ISC logo Form Psico

Narcisismo

Cosa significa narcisismo e come riconoscere un narcisista

Published: 11 Aprile 2022

narcisismo-isc-training-v2

Il termine Narcisismo fa riferimento al mito greco di Narciso, che rifiutò l’amore della ninfa Eco e per punizione fu destinato a innamorarsi della propria immagine riflessa nell’acqua.

Proprio come Narciso, la persona narcisista ama la propria immagine riflessa negli occhi degli altri.

Narcisista: significato

Nel senso più comune del termine, il narcisista viene identificato come quel soggetto che ama sé stesso più di tutti e fa delle proprie qualità intellettuali e fisiche, il centro esclusivo del proprio interesse. In poche parole, il narcisista si ammira, si compiace e apprezza esclusivamente ciò che lo riguarda, mentre resta indifferente agli altri, di cui ignora o disprezza le qualità e le opere.

In apparenza questi tratti sono identificativi di una personalità forte e sicura di sé, ma non sempre questo corrisponde alla verità.

Quando diventa narcisista patologico?

Quando il narcisismo “sano”, ovvero un positivo senso di autostima e sicurezza, si trasforma in narcisismo patologico, questo sfocia in un disturbo più complesso denominato Disturbo Narcisistico di Personalità. Ci troviamo davanti quindi ad un narcisista patologico.

Cos’e’ il disturbo narcisistico di personalità?

In psicologia, questo disturbo fa riferimento a una condizione mentale in cui il soggetto narcisista tende a sovrastimare la propria importanza, ha un eccessivo bisogno di attenzioni, manca di empatia e fatica ad avere delle relazioni sane sia a livello personale che lavorativo.

Quali sono le cause del disturbo narcisisitco di personalità?

Non si hanno certezze sulle origini del disturbo narcisistico di personalità, tuttavia molti studi dimostrano delle relazioni con fattori di tipo:

  • Ambientale: legati al rapporto tra genitori e figlio, in particolare il modo in cui si sono presi cura di lui;
  • Genetico: caratteristiche ereditarie a livello biologico.

C’è una correlazione diretta tra il narcisista patologico e i suoi genitori. Questi ultimi, infatti, senza prestare molta attenzione alle necessità e ai vissuti emotivi dei propri figli, pretendono da loro il massimo, in modo da poter essere i genitori di figli eccezionali.

In altri casi, le persone narcisiste hanno avuto dei genitori completamente focalizzati su loro stessi, che hanno trascurato i bisogni emotivi dei propri figli.

In questo caso si può parlare di una trasmissione intergenerazionale.

Personalità narcisista, come riconoscerla?

Spesso i narcisisti risultano tra le personalità più affascinanti e intelligenti che si possano incontrare, ma dietro questa maschera magnetica di estrema sicurezza, si nasconde il vuoto. Una persona fragile e vulnerabile, talmente impegnata nella ricerca di approvazione, da non avere idea di quali siano i propri sentimenti e desideri.

Alcuni tra gli esperti più influenti nell’ambito dello studio sul narcisismo, si incontreranno virtualmente il 6 e il 7 maggio 2022, al Congresso online organizzato da ISC e moderato dal Wendy Behary, esperta internazionale di narcisismo e autrice del best-seller “Disarmare il narcisista”. Puoi partecipare iscrivendoti al Congresso cliccando quì.

Il Congresso (accreditamento ECM) vedrà l’intervento live di autori, esperti in ambito clinico, ricercatori e documentaristi di fama internazionale che, grazie al loro contributo, realizzeranno un’analisi approfondita sul disturbo narcisistico di personalità.

Iscriviti ora al Congresso

it_ITItalian
EVENTO IN EVIDENZA

Evento dal vivo a Roma

Da Ven 30 Settembre a Dom 2 Ottobre 2022

Attaccamento e Trauma: Le nuove frontiere della ricerca e della pratica clinica
a cura di Suzette A. Boon, Mary Jo Barrett, Diana Fosha, Roger Solomon, Vincenzo Caretti, Elizabeth Warner, Jonathan Baylin, Skip Rizzo, Alessandro Carmelita, Marina Cirio, Ronald D. Siegel, Christiane Sanderson, Deb Dana

Potrai ricevere sino a 145 crediti ECM